fbpx

Intestino permeabile, perché il glutine ci fa ammalare

Sono Francesco Norcini, consulente della nutrizione e del benessere e dottore in Scienze della Nutrizione.

Risale a migliaia di anni fa l’idea della correlazione tra intestino e malattie.

Ippocrate stesso, 2500 anni fa, parlava di intestino e malattie e oggi, dopo tante nuove intuizioni e studi, c’è nuovo materiale scientifico a far luce su tante malattie infiammatorie croniche (CID) e della correlazione che cibi come il Glutine hanno con quest’ultime.

Seguimi nella lettura di questo articolo perché è importante arrivare con calma e logica a un concetto che alla fine ti sembrerà facilissimo.

Dieta Mediterranea, non è quella che conosci!

Sono Francesco Norcini, consulente della nutrizione e del benessere e dottore in Scienze della Nutrizione.

Oggi voglio parlarti della dieta mediterranea.

Stiamo parlando di una dieta che oltre a far parte del patrimonio del nostro paese, è anche diventato patrimonio dell’UNESCO.

La domanda che ti pongo, però, è questa: Conosci la vera dieta mediterranea?

Pizza, è veramente un cibo salutare?

Sono Francesco Norcini, consulente della nutrizione e del benessere e dottore in Scienze della Nutrizione.

Oggi parliamo di un piatto nello specifico, un piatto non solo conosciuto ma letteralmente amato in tutta Italia e del perché dovresti smettere di mangiarlo o quanto meno limitarlo molto!

Sto parlando della pizza!

La pizza, nello specifico la Margherita, è addirittura riconosciuta, dal professore Umberto Veronesi, come uno dei cibi più salutari ed anti tumorali.

Questo perché il pomodoro, ricco di licopene, quando viene sottoposto a temperature elevate aumenterebbe le sue proprietà.

Questo suo potere benefico, inoltre, viene accentuato quando è abbinato all’olio extra vergine di oliva.

Queste caratteristiche aiuterebbero a combattere i radicali liberi in circolo nel nostro corpo.

La sensibilità al GLUTINE

Cos’è il glutine?

 

Glutine: dove si trova e cos'è | Saperesalute.it

Il glutine è un complesso alimentare costituito principalmente da proteine insolubili in acqua. Si tratta di un composto peptidico contenuto in alcuni cereali.

Il glutine ha il compito di nutrire l’embrione durante la germinazione, lo si trova all’interno dell’endosperma della cariosside.

Le proteine presenti nei cereali sono suddivise in quattro grandi gruppi in base alla loro diversa solubilità:

  • Albumine, solubili in acqua
  • Globuline, solubili in soluzioni saline
  • Prolamine, solubili in soluzione alcolica, comprendono le gliadine.
  • Gluteline, solubili in soluzioni acide o basiche.

Il glutine si presenta come un reticolo viscoelastico capace di associare coesione ed elasticità.I legami chimici responsabili della struttura del glutine sono molto complicati e numerosi, dipendono dall’organizzazione delle gliadine e delle glutenine

 

SCARICA ORA L'EBOOK
COME PERDERE PESO

continuando solo a mangiare

DOWNLOAD
Scritto dal Dr Francesco Norcini, consulente alimentare.
close-link
Iscriviti alla newsletter
ISCRIVITI!

ASPETTA!
Non perdere l'occasione

Rimani in contatto con me per consigli utili sull'alimentazione e sugli effetti benefici che può avere sul tuo fisico e sul tuo umore.
close-link
Compila il form qui sotto:
ISCRIVITI!

NEWSLETTER SETTIMANALE

Rimani in contatto con me per consigli utili sull'alimentazione e sugli effetti benefici che può avere sul tuo fisico e sul tuo umore.
close-link