fbpx
  • Lun-Ven: 8:00 - 12:00 / 15:00 - 19:00

Artrite, Artrosi e dolori articolari. Cause e prevenzione.

Nell’articolo di oggi affrontiamo un argomento che in Italia interessa sempre più persone: l’artrite e l’artrosi.

Per prima cosa, diamo spazio al Dott. Giulio Karl Barelli e a un suo intervento di approfondimento.

Abbiamo già parlato di come il dolore può essere ben definito.

Talvolta, però, sentiamo dolori più indefiniti, più profondi, più diffusi.

Questi dolori trasmettono sensazioni <strane>, come bruciori o scosse che non sempre rispondono ad un meccanismo on/off.

Permangono, quindi, anche se apparentemente limitiamo la minaccia, sono sensazioni che probabilmente non sono originate dai nostri recettori periferici.

Questi dolori indicano un danno della via che porta il segnale dalla periferia al centro.

In questo caso parliamo di dolore neuropatico, come ad esempio una sciatalgia, dove la minaccia non è più a carico del tessuto bersaglio (ossia la coscia o il piede dal quale sento provenire il dolore), ma bensì dal nervo o dalla radice nervosa che è deputata al trasporto delle informazioni (proveniente dal piede e dalla coscia).

Se è il nervo a subire la minaccia, il nostro sistema centrale non è sempre in grado di discriminarne l’origine.

La descrizione delle sue caratteristiche, però, unitamente al suo comportamento, possono aiutare il fisioterapista ad interpretarlo correttamente.

Ovviamente sono essenziali anche dei test specifici, che aiutano così a trovare trattamenti conservativi che possono rappresentare una valida soluzione al problema.

Sono un esempio di questi interventi esercizi per favorire la mobilità o manovre passive per diminuirne la compressione”

Artrite, artrosi, dolori articolari e come prevenirla attraverso l’alimentazione.

Sono Francesco Norcini, consulente nutrizionale e del benessere.

Oggi voglio parlarti della correlazione che esiste tra questa patologia e l’alimentazione, un legame potentissimo che sono sicuro ti stupirà.

Partiamo innanzitutto comprendendo che cosa sono l’artrite e l’artrosi.

Per Artrite si intende una patologia infiammatoria a carico delle articolazioni, può interessare una o più articolazioni.

L’Artrosi, invece, è una patologia degenerativa che interessa la cartilagine articolare e porta a una progressiva perdita delle normali componenti anatomiche che formano le articolazioni.

 

Cosa causa l’artrite e l’artrosi?

L’inizio dell’artrite o dell’artrosi è sempre riconducibile ad uno stato infiammatorio.

È certamente presente una componente genetica, che è possibile, in ogni caso, tenere a bada attraverso un’alimentazione in grado di non innescare uno stato infiammatorio.

Se hai già letto altri articoli del mio Blog sai che abbiamo già parlato molte volte degli stati infiammatori e di come sia proprio la nostra alimentazione in grado di innescare processi infiammatori nel nostro organismo.

Anche in questo caso, quindi, è interessante analizzare come, in base a dove si presenta il dolore, il nostro organismo ci stia indicando a quale organo fa riferimento l’infiammazione in corso.

Una delle cause principali delle infiammazioni che poi sfociano in Artrite o Artrosi, è proprio il frumento e gli altri cereali che contengono glutine.

Questi cereali sono alla base della dieta mediterranea e nella fattispecie nelle abitudini alimentare degli Italiani.

E proprio in merito a queste abitudini, pensa, che l’Italia è tra i paesi più colpiti in Europa.

E si sa, a noi Italiani piace tantissimo la pasta, la pizza, il pane, le focacce e i tantissimi prodotti da forno!

L’artrite si manifesta con un gonfiore o dei bozzi, in prossimità di giunture o articolazioni, principalmente quelle sopra le unghie delle mani.

Si è notato come sospendendo il consumo dei cereali sopracitati, si assiste a un decisivo calo del gonfiore delle articolazioni.

La deformazione è infatti causata da una forte risposta immunitaria contro la proteina del glutine.

Possiamo quindi dire che tutto parte dall’intestino. Se si ha un’assimilazione corretta di tutti i Sali minerali e le sostanze nutritive, si avrà comunque uno scompenso dovuto allo stato infiammatorio a carico dell’intestino.

 

Interpretazione delle varie zone di dolore

L’artrite reumatoide è su base autoimmune, e si scatena a causa di un’infiammazione generalizzata alla cui base c’è una forte intolleranza ad alcuni alimenti.

In caso di dolori articolari a polsi, gomiti e spalle, ci troviamo probabilmente di fronte a un consumo eccessivo e prolungato di zuccheri e agrumi come arance, mandarini e mandaranci, oltre che pomodoro, pepe e peperoncino.

Questi frutti, infatti, sono sconsigliati proprio perché causano una risposta infiammatoria immunitaria molto repentina.

La vitamina C possiamo assumerla dalla rosa canina o dagli ortaggi verdi come i broccolo o il prezzemolo.

La spina calcaneare, invece, si infiamma principalmente a causa di latte e latticini.

Anche nell’alluce valgo ci troviamo di fronte ad un uso eccessivo di latte, suoi derivati e frutta.

I dolori alle ginocchia con conseguenti problemi alle cartilagini e legamenti sono derivati principalmente dall’eccessivo consumo di dolci e frutta soprattutto d’inverno.

I problemi all’anca sono derivati principalmente da un’infiammazione del retto o del colon. La principale causa dell’infiammazione del colon è l’elevato consumo di latte, yogurt, latticini e formaggi.

Mentre l’eccesso di formazione di liquido sinuviale è causato principalmente da eccesso di frutta, dolci, latticini e farinacei. Si riassorbe in autonomia alimentandoci correttamente oppure aiutandoci con dei cataplasmi di argilla.

 

Rimedi per Artrite e Artrosi

È bene tenere in considerazione che intervenire chirurgicamente, come spesso si usa fare in caso di Artrite o Artrosi, quando il dolore è infiammatorio, difficilmente avrà dei riscontri positivi.

Come risulta ovvio, infatti, senza risolvere l’infiammazione che sta alla base del problema, si otterranno dei vantaggi dal punto di vista “sintomatologico” limitati al tempo necessario per peggiorare nuovamente fino al punto di partenza.

Discorso diverso è se l’intervento è successivo ad un evento traumatico, come la lacerazione dei tendini o una frattura ossea.

In questo caso l’intervento è in grado di fare dei veri e propri miracoli.

È doveroso sfatare anche il fatto che il clima influisce sui dolori o sulle deformazioni delle artriti o delle artrosi e in ogni caso, mangiare tanto pesce ci permette di sopportare bene l’umidità esterna.

Oltre a questo, è in grado di favorire la produzione di vitamina D, che aiuta il corpo ad assimilare il calcio.

Consultare un medico è ovviamente consigliato come sempre, per sfruttare anche i vantaggi di una terapia sintomatica.

Io consiglio il cataplasma di argilla, che ha la capacità di eliminare l’infiammazione dalla zona interessata, assorbendo il calore, facendo attenzione a non usarlo frequentemente e lavorando per capire comunque la causa alla base della patologia.

Tra i rimedi Fitoterapici, invece, consiglio questo prodotto, che come di consueto puoi acquistare cliccando sull’immagine.

Si tratta di una crema a base di Aloe Vera e altre piante officinali, specifica per chi soffre di dolori articolari.

Artdol Crema

Conclusioni

Come ormai siamo abituati a vedere, una qualsiasi patologia, in molti casi, ci indica un problema differente a carico di un organo o di una funzione del nostro organismo.

La medicina è fondamentale in tantissimi casi e sempre laddove sia necessario tenere a bada i sintomi, molto spesso, però, siamo in grado di riequilibrare il nostro organismo cercando di ascoltarlo maggiormente e sfruttare ciò di cui ci nutriamo e che ci permette di vivere per spegnere l’infiammazione in corso.

Alimentarsi in modo consapevole, conoscendo gli effetti di ogni alimento, non solo ci permette di vivere meglio, ma anche di mangiare meglio e di più, perché sapendo cosa comporta ogni alimento nel nostro organismo, ci regala la vera libertà di scelta in termini di nutrizione e benessere.

Se scegliamo di non percorrere un percorso di questo tipo, rischiamo solo di continuare a spegnere incendi dolosi senza mai riuscire ad arrestare il piromane che li innesca!

Se vuoi iniziare un percorso insieme a me per ritornare in salute mangiando, contatta il mio team tramite la live chat e riceverai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

 

 

2 Replies to “Artrite, Artrosi e dolori articolari. Cause e prevenzione.”

  1. Sono d’accordo, ho sperimentato su me stessa.

    1. Grazie mille Angela

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

SCARICA ORA L'EBOOK
COME PERDERE PESO

continuando solo a mangiare

DOWNLOAD
Scritto dal Dr Francesco Norcini, consulente alimentare.
close-link
Iscriviti alla newsletter
ISCRIVITI!

ASPETTA!
Non perdere l'occasione

Rimani in contatto con me per consigli utili sull'alimentazione e sugli effetti benefici che può avere sul tuo fisico e sul tuo umore.
close-link
Compila il form qui sotto:
ISCRIVITI!

NEWSLETTER SETTIMANALE

Rimani in contatto con me per consigli utili sull'alimentazione e sugli effetti benefici che può avere sul tuo fisico e sul tuo umore.
close-link