fbpx

Come sbarazzarsi della buccia d’arancia

Sono Francesco Norcini, consulente del benessere nutrizionale e oggi vi parlerò di un problema tanto odiato e noto soprattutto al pubblico femminile: la ritenzione idrica.

Sei pronto a chiarire ogni dubbio? Si comincia.

Cos’è la ritenzione idrica?

La ritenzione idrica è il processo attraverso il quale le cellule trattengono liquidi, tossine e sali minerali.

Generalmente le zone di ristagno dei fluidi sono maggiori dove si ha la predisposizione ad accumulare grasso, come addome, cosce e glutei.

Per quanto possa sembrare strano, anche la circolazione sanguigna riveste un ruolo importante se parliamo di Ritenzione Idrica.

Infatti, a causa di una cattiva circolazione venosa e linfatica, i liquidi ristagnano insieme a numerose altre tossine in grado di alterare un metabolismo cellulare già indebolito da un ridotto apporto di ossigeno e nutrienti.

Presta attenzione a ciò che ti dirò ora.

La ritenzione idrica non colpisce solo chi è in sovrappeso!

In assenza di patologie importanti, il contributo della ritenzione idrica sull’aumento del peso è del tutto marginale.

Tuttavia, è bene prestare comunque attenzione alla correlazione tra le due cose, in quanto il sovrappeso contribuisce a rallentare la diuresi e favorire quindi la ritenzione idrica.

 

Come faccio a sapere se il mio corpo trattiene liquidi?

 

La ritenzione idrica è caratterizzata da un edema diffuso, una condizione in cui l’accumulo di liquidi nei tessuti ne causa un anomalo rigonfiamento.

C’è un test che potrai fare tranquillamente stando seduta sul divano: sarà sufficiente premere con forza il pollice per almeno 5 secondi sulla parte che si sospetta sia particolarmente gonfia, (generalmente la parte anteriore della coscia, la parte dello stinco oppure sul collo del piede).

Risulterà molto evidente una sorta di fossetta lasciata dal nostro pollice più o meno profonda in base alla presenza di più o meno liquidi.

Come puoi andare ad eliminare i liquidi in eccesso?

Per prima cosa dovrai andare ad analizzare nel dettaglio il tuo stile di vita e identificarne le cause, ma lascia che ti dia un suggerimento sui principali sospettati:

– Eccessivo consumo di alcolici

– Sovrappeso

– Consumo eccessivo di sale

– Abuso di farmaci

– Abiti troppo stretti

– Tacchi troppo alti

– Consumo abituale di alimenti dannosi per il proprio sistema immunitario

– Bere troppi liquidi

 

Ora avrai identificato quali sono i fattori responsabili della tua ritenzione idrica quindi possiamo passare alla prossima domanda.

I migliori alimenti contro la ritenzione idrica | Pazienti.itCome puoi ridurre o addirittura eliminare la buccia d’arancia?

Semplice, dovrai stravolgere il tuo stile di vita e per farlo avrai bisogno di:

– Alimentazione corretta

– Attività fisica adeguata alla propria predisposizione

 

Partiamo dall’alimentazione, perché senza di essa non avremo risultati duraturi, ecco alcuni consigli che puoi seguire:

– Consumare molta verdura, ricca di fibre e liquidi che aiutano la motilità intestinale, preferite quella contenente acido ascorbico (meglio conosciuta come vitamina c) ad esempio lattuga, radicchio, spinaci, broccoli, prezzemolo ecc…

– Limitare il consumo di frutta al solo periodo estivo e solo al mattino. La frutta contiene molto fruttosio e come tutti gli zuccheri è una delle principali cause di ritenzione idrica.

– Limitare il consumo di zuccheri sia semplici che complessi.

– Limitare il consumo di cibi raffinati.

– Limitare il consumo di cereali (specialmente quelli contenenti glutine).

– Limitare il consumo di latte e latticini (prediligere il latte caprino).

– Evitare le grandi abbuffate

– Saper combinare bene gli alimenti tra loro. Ad esempio non andrebbero mai consumati il riso con legumi, patate o zucca oppure il frumento con la frutta.

– Prediligere le proteine animali adatte al proprio sistema immunitario, generalmente il pesce è tollerato da chiunque.

Ora con un po’ di fantasia potrai metterti ai fornelli e preparare cibi sani che miglioreranno la tua ritenzione idrica.

Ma non dimentichiamoci dell’attività fisica.

Sono da preferire le attività fisiche per rinforzare la muscolatura della coscia e del polpaccio (nuoto, camminate in mezzo alla natura o in montagna), sarebbe meglio evitare invece gli sport che prevedono frequenti impatti con il terreno come ad esempio la corsa.

 

16 Consigli Per Iniziare A Fare Trekking Per PrincipiantiConclusione

Fare attività fisica è molto importante ma se non si corregge il nostro comportamento a tavola non si potrà mai risolvere la ritenzione idrica.

Quanto dovrò aspettare per vedere i primi risultati?

Se si cambia completamente il proprio stile di vita sia a tavola che nei confronti dell’attività fisica, sarà davvero sbalorditivo la rapidità con la quale il proprio corpo comincerà a sbarazzarsi dei liquidi in eccesso.

Nel giro di poche settimane potrete ripetere il test del pollice e noterete che la fossetta perderà di profondità giorno dopo giorno.

Se anche tu hai riscontrato questo problema o stai già cambiando stile alimentare e hai notato miglioramenti e vuoi condividerlo, avrò il piacere di risponderti e potremo così aiutare tante persone che ne soffrono.

Se invece ti interessa scoprire di più su come ritrovare il tuo benessere attraverso il cibo, sarò felice di spiegartelo.

Il tempo è denaro, scegli come investirlo al meglio avendo cura del tuo corpo.

Se vuoi iniziare un percorso insieme a me per ritornare in salute mangiando, contatta il mio team tramite la live chat e riceverai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

 

 

Qui invece trovi un mio video Youtube inerente all’argomento:

 

SCARICA ORA L'EBOOK
COME PERDERE PESO

continuando solo a mangiare

DOWNLOAD
Scritto dal Dr Francesco Norcini, consulente alimentare.
close-link
Iscriviti alla newsletter
ISCRIVITI!

ASPETTA!
Non perdere l'occasione

Rimani in contatto con me per consigli utili sull'alimentazione e sugli effetti benefici che può avere sul tuo fisico e sul tuo umore.
close-link
Compila il form qui sotto:
ISCRIVITI!

NEWSLETTER SETTIMANALE

Rimani in contatto con me per consigli utili sull'alimentazione e sugli effetti benefici che può avere sul tuo fisico e sul tuo umore.
close-link